Dopo l’exploit primaverile, sosta estiva per le easy activities di Thermaesport


Stoppato: “Circa 450 le iscrizioni in primavera con maggiori adesioni da parte degli ospiti tedeschi”

Sono terminate sabato 20 giugno le Easy Activities primaverili, le attività gratuite dedicate ai clienti del gruppo di hotel ThermaeSport. Come da calendario, l’arresto estivo vedrà la ripresa delle attività da lunedì 24 agosto per la stagione autunnale che si concluderà il 31 ottobre.

“Le 15 strutture appartenenti al club di prodotto ThermaeSport – spiega la Presidente del Consorzio Terme Euganee, Angela Stoppato, qui in veste di responsabile del club di prodotto – offrono da qualche anno una proposta di vacanza triplice che si divide tra ilTeam Hospitality, dedicato alle squadre in ritiro alle Thermae Abano Montegrotto, il settore Power riservato agli sportivi agonisti soprattutto di mountain bike e bici su strada ed, infine, le Easy Activities, una sorta di sezione amatoriale e più turistica, per questo particolarmente apprezzata dagli ospiti.

Queste ultime sono indirizzate a persone che amano una vacanza dinamica e sportiva in un ambiente naturale, per mezzo di attività dal basso grado di difficoltà che puntano a coniugare sport, cultura ed enogastronomia”.

Giunte al 6° anno, le Easy Activities hanno scandito nella primavera e nell’autunno un programma di attività quotidiane all’aperto alla scoperta del territorio, con il supporto di guide esperte e multilingue.

Se il lunedì ed il giovedì sono dedicati all’Arte e Cultura con, rispettivamente, il percorso di trekking di 5 Km con visita del monastero di San Daniele e quello in bici di 30 Km che lungo Canale Battaglia porta a Padova fino alla Basilica del Santo, il martedì e venerdì sono i pomeriggi indicati per l’Enogastronomia con l’itinerario bike di 25 Km che scopre il Castello del Catajo di Battaglia Terme spingendosi sino a Valsanzibio e Galzignano dove degustare i vini dei Colli e con il percorso di trekking 5 Km lungo il sentiero dell’Alleanza fino ad Arquà Petrarca, con visita al borgo medievale ed assaggio di prodotti tipici.

La Natura è, invece, il leit motiv delle giornate di mercoledì con la passeggiata di nordic walking di 7 Km lungo Villa Draghi e i Colli Euganei e di sabato con la gita in bici di 20 Km lungo la pista ciclabile E2, fino a Villa dei Vescovi per poi proseguire verso il Monastero di Praglia e visitarne l’Abbazia.

“La stagione primaverile si è chiusa con circa 450 partecipazioni, distribuite in aprile / maggio / giugno con picchi soprattutto nel mese di aprile in concomitanza con il periodo di maggiore affluenza della clientela negli hotel euganei – continua la Stoppato. – A preferire questo tipo di vacanza sono per lo più gli ospiti provenienti dalla Germania, paese dalla grande tradizione sportiva in ambiente naturale, seguiti a ruota dall’Italia. Anche Francia e Russia hanno iniziato ad aderire in maniera importante a queste iniziative, grazie soprattutto alla possibilità di essere guidati nella loro lingua da parte di professionisti.

Gli appuntamenti più apprezzati risultano essere quelli legati all’enogastronomia, che sanno conciliare l’attività fisica immersa nella natura euganea alla scoperta della storia dei nostri territori con l’aspetto più appetitoso che le tante eccellenti cantine ed agriturismi dei Colli sanno garantire.

Queste tre ore di attività fisica valorizzano il connubio tra salute sportiva e salute termale, fatta di acqua salsobromoiodica e fango euganeo brevettato a livello europeo, e consacrano le Thermae Abano Montegrotto una volta in più come la prima area per la salute preventiva in Europa”.

Per informazioni sul calendario delle Easy Activities e sulle attività ThermaeSport: www.termesport.it

Lascia un commento